VIAGGI

 

Il Marocco è una terra tutta da visitare, ricca di bellezze  naturali e posti indimenticabili .

Per un viaggio in Marocco è impossibile non citare i memorabili paesaggi, in particolare il deserto del Sahara e le catene montuose del Paese che dominano lo scenario delle città e dei villaggi: l’Alto Atlante, Chefchaouen e Oregano che offrono numerose attività di svago all’aperto.

Per i turisti che vogliono semplicemente  rilassarsi, numerosi sono le incantevoli località turistiche marittime adagiate alle spalle di meravigliose spiagge sabbiose. La costa marocchina ospita spettacolari villaggi di pescatori come Essaouira e spiagge incantevoli come Plage Quemada e Lallafatma.

ABBIGLIAMENTO IN MAROCCO

Anche se il Marocco è un Paese che sta crescendo velocemente e si sta aprendo sempre più allo stile di vita occidentale, non dimenticatevi che si tratta di una nazione molto tradizionalista e ciò si riflette soprattutto nell’abbigliamento.

I marocchini sono tolleranti e ospitali ma consigliamo ai turisti di prestare comunque attenzione a cosa decidono di indossare e di non mettere per nulla in valigia abiti succinti mentre per quanto riguarda pantaloncini e magliette è bene tenere a mente che le gambe e le spalle sono considerate parti del corpo intime e nella maggior parte delle città marocchine sia gli uomini che le donne dovrebbero coprire queste zone. Le giovani donne marocchine possono anche decidere di non indossare il velo ma è rispettoso coprirsi dal polso alla caviglia e per gli uomini dal gomito al ginocchio.

Entrambi i sessi dovrebbero evitare canottiere, t-shirt e pantaloncini così come abbigliamento aderente.

Se un uomo vi si avvicina in modo un po’ troppo amichevole cercate comunque di essere sempre gentili e formali. Se l’uomo oltrepassa il limite fate pure una scenata gridando shooma che significa vergognati. Così facendo altre persone verranno in vostro soccorso.

ATTRAZIONI IN MAROCCO

Paese dai colori caldi e dalle mille sfaccettature il Marocco riesce ad accontentare sia il turista amante della natura e dei suoi paesaggi, sia quello che ama conoscere la storia e la cultura del posto che si accinge a visitare.

La costa mediterranea è ricca di scogliere e baie. I rilievi montuosi verdeggiano con torrenti, laghi e boschi ed il deserto del Sahara alterna regioni sassose con dune di sabbia. Gli Hammam e il benefico ozio arabo

Ovunque vi troviate non perdetevi l’esperienza indimenticabile di un hammam, praticamente la versione contemporanea delle terme romane! Massaggi, essenze, vapore e getti di acqua fredda e calda vi rimetteranno al mondo!

Ricerca personalizzata

 

Agadir è la capitale della regione di Sous Massa Draa e si trova lungo la costa occidentale. Bagnata dall’oceano Atlantico, nel corso degli anni è diventata la principale località marittima del Marocco meridionale.

Agadir con il suo clima miracoloso, almeno 300 giorni di sole l’anno, e la sua lunga spiaggia di 10 km, Agadir ha tutte le carte in regola per garantire il successo delle vostre vacanze balneari.

Agadir fa parte dell’esclusivo club delle baie più belle del mondo. il suo porto turistico è in grado di accogliere parecchie centinaia di imbarcazioni da diporto.

Agadir

Grazie alla costruzione della strada panoramica è possibile prolungare la passeggiata sul lungomare, un luogo molto frequentato in ogni momento della giornata. Da qui si gode una bella vista su tutta la baia. Non mancate una visita al porto, sempre animatissimo.

Distrutta dal terremoto nel 1960, la Kasbah non ha conservato i suoi bastioni merlati. Questo sito sopraelevato offre tuttavia una vista completa della baia, del porto e della città nuova. Un vero incanto al calore del sole, quando la luce assume i colori dell’oro.

 

Situate a circa 170 Km da Marrakech, le cascate di Ouzud, immerse tra i paesaggi del Monte dell’Atlante, sono le più belle di tutto il Marocco. La strada che conduce ad esse attraversa una affascinante vallata di oliveti. Attenti agli scorpioni!

Se deciderete di raggiungere Ouzoud con uno dei tanti minibus che partono ogni mattina da piazza Jemaa El Fna, giunti a Tanaghmeilt verrete fatti scendere nella parte più alta della cascata, in prossimità di alcuni mulini in utilizzo ancora oggi. Qui tra la quiete degli alberi nulla a parte un sordo rumore di fondo farebbe presagire l’immensità della mole d’acqua in caduta libera a pochi metri di distanza.

cascate di Ouzud

Le cascate sono composte da più salti, per un totale di 110 metri di altezza. Se si considera che ci troviamo in Africa, alle porte di un deserto immenso come il Sahara, ci si rende conto di quanto straordinario possa apparire un paesaggio simile.

 

Con una popolazione di più di 4 milioni di abitanti (2012), Casablanca è la più grande città del Marocco ed è anche insieme a Tangeri il principale porto del paese; è quindi considerata la capitale economica. È una città che non vanta un particolare patrimonio storico-artistico o ambienti particolari che la mettano al pari delle altre città marocchine. È sostanzialmente una metropoli moderna in cui accanto ai grandi palazzi di architettura moderna sorgono gruppi di misere abitazioni. La sua area metropolitana è di circa 7 milioni di abitanti (2012) ed è la quarta maggiore area metropolitana africana. Casablanca possiede la moschea più grande dopo quella della Mecca, la Moschea Hassan II, visitabile soltanto in giorni prestabiliti.

Casablanca

Casablanca è una città molto interessante, anche se non presenta una lista lunghissima di luoghi di interesse storico-artistico, tuttavia è un centro d'immensa bellezza, una città moderna, ricca, considerata la capitale economica del Marocco, in barba alla capitale ufficiale, Rabat.

 

A circa 200 Km da Marrakech, sulla costa Atlantica, sorge un magnifico paesino dal clima davvero incredibile.

Tutto l’anno Essaouira è battuta da un vento forte e freddo. L’estate vi consigliamo di visitare questa cittadina dopo esser stati a Marrakech: è sorprendente passare dai 45-50 °C dell’entroterra ai 15°C  della costa. Naturalmente prevedete un abbigliamento assolutamente invernale, soprattutto la sera. Avete capito bene: anche in piena estate dovrete vestire maglioni di lana e sciarpe! Molti turisti si rovinano la vacanza in questo posto beccandosi una bella influenza o nel migliore dei casi un fastidioso raffreddore! Una delle attrattive di questa località è il porto con i numerosi ristorantini situati sulla banchina: potrete gustare delle magnifiche alici alla brace.

ESSAOUIRA

Essaouira a metà degli anni Sessanta fu il luogo dove si riunirono numerose comunità hippy che ospitarono tra l'altro artisti come Jimi Hendrix, Frank Zappa, Bob Marley, Sting. Ad attirare Jimi Hendrix a Essaouira fu la ghnawa, musica introdotta in Marocco dagli schiavi neri, e qui ogni anno, nel mese di giugno, ha luogo il Festival di musica gnawa;

 

Rabat è una moderna città lungo la costa occidentale del Paese che si affacciata sull’oceano Atlantico.

Nell’elegante capitale del Marocco da non perdere la visita al Palazzo Reale, il Mausoleo di Moahmed V e la Torre Hassan, moschea incompiuta del XII secolo.

RABAT

Rabat è la capitale amministrativa del Marocco. La città è situata sulla costa atlantica del paese, sulla sponda sinistra del fiume Bouregreg, di fronte alla città di Salé. Conta 1,6 milioni di abitanti (2,3 milioni contando anche i sobborghi).

Rabat è il centro principale della cucina tradizionale e dell’architettura della nazione, un vero e proprio gioiello dove gli edifici coloniali, i viali adornati dalle palme e l’atmosfera cosmopolita rendono la città una meta imperdibile durante il vostro viaggio in Marocco.

RABAT

 

Fes costituisce il centro spirituale e culturale del Marocco. Fes el-Bali è la città vecchia, caratteristica per il labirinto di viuzze affacciate su splendide piazze ed incorniciate da eleganti palazzi signorili.

Fes el-Jedid è la città nuova in cui è da visitare il Palazzo Reale dalle porte dorate ed il quartiere ebraico.

La città vecchia è, per i suoi monumenti, i suoi mercati e le sue moschee, uno dei centri più attraenti di tutto il mondo islamico.

FEZ

Per popolazione Fes, è la terza città del Marocco e la più antica città imperiale e deve questo prestigio alla sua prevalenza politica secolare e all'importanza della sua antica università sulla cultura e sull'arte del Nordafrica musulmano.

Generalmente tutti i laboratori artigiani dei vari tipi sono gestiti da cooperative anch'esse di antica formazione. Una risorsa è rappresentata dal turismo ed esistono alberghi di tutte le categorie, da quelli di lusso ai più modesti.

FEZ

FEZ

Pagina 1 di 2

 
 

 

 

MAROCCOSTYLE